consigli e pastiglie - Comune di Pegognaga (MN)

Servizi | Ambiente e Verde | Disinfestazione zanzare | consigli e pastiglie - Comune di Pegognaga (MN)

Prevenzione della zanzara tigre
DIFFUSIONE
 

Nei centri abitati l’infestazione di Aedes albopictus , comunemente nota come zanzara tigre, è legata alla presenza di piccole raccolte d’acqua come quelle che si formano in tombini e zone di scolo dell’acqua piovana, nei sottovasi delle piante, in bottiglie, barattoli, teli di copertura, pneumatici depositati all’aperto e pluviali.
Al momento della schiusa delle uova, l’insetto ha bisogno di pochissima acqua per la trasformazione in adulto.

CONSIGLI UTILI
 

Per contrastare la proliferazione di questi insetti non dimenticare di:

  • evitare ogni ristagno d’acqua;
  • svuotare ogni settimana sottovasi, secchi, piscine gonfiabili ed altri contenitori;
  • eliminare barattoli, bottiglie, contenitori e vecchi copertoni lasciati all’aperto;
  • coprire bidoni e cisterne pieni di acqua per l’irrigazione degli orti con coperchi, teli e zanzariere ben tesi;
  • effettuare i trattamenti larvicidi da Maggio a fine Ottobre regolarmente ogni 15-21 giorni con prodotti specifici (l’Istituto Superiore di Sanità prevede l’utilizzo di Bacillus thuringiensis var. israelensis che non è tossico per l’ambiente) acquistabili presso farmacie, parafarmacie, rivenditori di prodotti agrari;
  • Introdurre, in vasche e fontane, pesci rossi che predano le larve di zanzara tigre.

 

Pastiglie per intervento larvicida
 

Da maggio ad ottobre sono in distribuzione gratuita le pastiglie per intervento larvicida da inserire nei pozzetti delle reti fognarie private 

presso
ufficio Ambiente 
sede municipale (primo piano)
tel.03765546220
nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.30 alle 13.00

 

 

ISTRUZIONI PER L'USO DI PRODOTTI LARVICIDI
 
  • I prodotti devono essere conservati nella propria confezione originale, sigillata e tenuta in luogo fresco e asciutto;
  • conservare a temperatura ambiente;
  • tenere lontano dagli alimenti;
  • evitare il contatto con occhi, pelle, indumenti;
  • per la manipolazione indossare guanti;
  • inserire una pastiglia in ogni tombino presente nell’area interessata con presenza di acqua; (attenzione: controllare che la pastiglia sia a contatto con l’acqua in caso contrario l’azione non è efficace);
  • eseguire il trattamento da Maggio a Ottobre regolarmente ogni 15-21 gg.  (ripetere il trattamento dopo pioggia abbondante):

 

 


 

 

 

 
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (34 valutazioni)