QUANDO FA MOLTO CALDO... - Comune di Pegognaga (MN)

archivio notizie - Comune di Pegognaga (MN)

QUANDO FA MOLTO CALDO...

 
QUANDO FA MOLTO CALDO...

Condividiamo la campagna di ATS Val Padana per la sicurezza dei bambini contro i colpi di calore e i consigli del Ministero della Salute per la salvaguardia dei più piccoli nelle giornate di caldo intenso


Mai lasciare i bambini soli in macchina:

è alto il rischio di morte per ipertermia (colpo di calore)

(scarica la mini guida in formato pdf)

 
Forse non sapevi che

· quando fa molto caldo i neonati ed i bambini piccoli (per la loro ridotta superficie corporea) sono esposti più degli adulti al rischio di un aumento eccessivo della temperatura corporea e alla disidratazione, con possibili conseguenze dannose sul sistema cardiocircolatorio, respiratorio e neurologico, che possono causare anche la morte

· la temperatura corporea di un bambino sale da 3 a 5 volte più velocemente rispetto a quella di un adulto per la presenza di una minore quantità di acqua nelle riserve corporee

· quando fa molto caldo, la temperatura all’interno di un’automobile può salire da 10° a 15°C ogni 15 minuti!  E anche aprendo i finestrin  non si riduce in modo significativo l’innalzamento della temperatura nell’abitacolo.

· l’ipertermia può verificarsi in soli 20 minuti e la morte può avvenire entro circa 2 ore

· l’ipertermia può verificarsi anche nelle giornate fresche, con temperature intorno ai 22°C. Infatti, l’abitacolo della macchina può surriscaldarsi (specialmente se l’auto è parcheggiata al  sole)  fino a  superare i 40°C,  anche se i valori di temperatura esterna non sono particolarmente elevati.

· la maggior parte delle vittime di ipertermia ha un’età compresa tra 0 e 4 anni

 

Come succede

A volte i genitori  lasciano  intenzionalmente  un  figlio  piccolo solo  in  macchina, spesso addormentato nell’apposito seggiolino di sicurezza (posizionato sul sedile posteriore), per svolgere le loro commissioni, senza rendersi conto a quali gravi rischi lo espongono. Ma più frequentemente gli incidenti avvengono quando un genitore indaffarato non ricorda di avere il bambino in macchina con sé mentre ad esempio si reca a lavoro o torna a casa.

Negli episodi più tragici, è successo che il genitore non ha nemmeno avuto la percezione di aver dimenticato il proprio bambino in macchina fino a quando a fine della giornata, ha scoperto il corpicino senza vita nell’auto. Questi incidenti possono accadere anche a genitori amorevoli e di qualsiasi ceto sociale.

Non escludere a priori che questi tragici incidenti possano capitare anche a te!

In altri casi può succedere che i bambini entrino nell’abitacolo dell’auto e chiudono accidentalmente le portiere o restano intrappolati nel bagagliaio, senza che i genitori se ne accorgano.

 

Succede non raramente

Negli Stati Uniti ogni anno muoiono in media 36 bambini, a causa dell’ipertermia per essere stati lasciati in auto, per un totale di 468 morti negli ultimi 12 anni.
In Francia la Commissione per la sicurezza dei Consumatori ha rilevato che, tra il 2007 e il 2009, ci sono stati 24 casi di ipertermia in bambini rimasti chiusi in macchina, di cui 5 mortali. Il 54 % dei genitori aveva lasciato intenzionalmente il bambino in auto, per svolgere qualche commissione, sottovalutand il rischio legato a tale comportamento; il 46% aveva dimenticato il bambino in automobile recandosi al lavoro o tornando a casa.

Casi mortali di ipertermia, sono stati segnalati anche in altri Paesi Europei: 2 nel Belgio (nel 2007-2008), 4 in Israele 4 (tra il 2004 e il 2008) e solo nel 2008, 19 casi fortunatamente non mortali. Anche in Italia, Paesi Bassi, Islanda e Ungheria sono stati segnalati casi mortali di ipertermia in bambini lasciati incustoditi in automobile.

 

Alcuni consigli semplici per prevenire questi incidenti

1. Se vedi un bambino solo in macchina chiama immediatamente il 112 (numero unico europeo r le emergenze) o il 113.
2. Se trasporti sul sedile posteriore della tua auto un bambino:
 ·lascia i tuoi oggetti personali (borsa, telefono, valigetta, ecc.) sul sedile posteriore, vicino al piccolo. Quest’abitudine può aiutarti a non dimenticare, quando esci dalla macchina, che hai portato con te un bambino
 ·poggia gli oggetti personali del bambino (pannolini, borse e biberon) sul sedile anteriore, in modo che ti ricordino la presenza del bambino.

3.  Quando accompagni il bambino al nido o all’asilo:
· aggiungi sul programma dell’agenda del tuo computer o del tuo telefonino un apposito “promemoria” (oppure scrivilo sulla tua agenda di carta), che può segnalarti se hai portato o meno il bambino a destinazione, come programmato.

4.  Ogni volta che si verifica un cambiamento di programma  nella consegna o nel ritiro del bambino, comunicalo al partner o a un’altra persona di fiducia (come ad esempio i nonni).

5.  Chiedi alla persona chi si prende normalmente cura del bambino (per esempio la responsabile dell’asilo o del nido o la baby-sitter) di avvertirti se il bambino non è stato accompagnato all’asilo o al nido, come di solito accade.

6.  Quando  in  macchina non c’è nessuno,  abbi cura  di chiudere le  portiere e il bagagliaio posteriore e tenere le chiavi lontano dalla portata dei bambini.


 
Riferimenti bibliografici

1.  McLaren C, Null J, Quinn J. Heat Stress from Enclosed Vehicles: Moderate Ambient Temperatures Cause Significant Temperature Rise in Enclosed Vehicles. Pediatrics 2005; 116; e 109 e 112.

2.  Null J. Hyperthermia Deaths of Children in Vehicles. Department of GeoSciences. San Francisco State University. 2010.  http://ggweather.come/heat

3.  Booth J, et al. Hyperthermia deaths among children in parked vehicles: an analysis of 231 fatalities in the United States, 1999 – 2007. Forensic Sci Med Pathol 2010; 6:99; 105.

4.  Weingarten G. Fatal Distractions: Forgetting a Child in the Backseat of a Car Is a Horrifying Mistake. Is it a Crime? The Washington Post. 8 March 2009.

5.  French Consumer Safety Commission. Recommendation on the prevention of leaving children unattended in motor vehicles. Adopted in session 10 December 2009. Available at: http://www.securiteconso.org/english_version.php3

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (11104 valutazioni)