Come pagare - Comune di Pegognaga (MN)

Servizi | Tasse, imposte e canoni | IMU | Come pagare - Comune di Pegognaga (MN)

COME PAGARE

L’imposta deve essere versata interamente al Comune (G417),  ad eccezione dell’imposta derivante dagli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D.

Modalità di versamento

1) Mediante MODELLO F24 - Codice catastale Comune di Pegognaga G417          


  DESCRIZIONE

CODICE

TRIBUTO

 

Comune

Stato

IMU - imposta municipale propria su abitazione principale e relative pertinenze (solo per categorie catastali A/1, A/8 e A/9)

3912

-

IMU - fabbricati rurali ad uso strumentale (solo fabbricati iscritti in categoria D/10 o provvisti di apposita annotazione di ruralità) 3913 -

IMU - imposta municipale propria per terreni

 3914 

-

IMU - imposta municipale propria per le aree fabbricabili 

 3916

-

IMU - imposta municipale propria per gli altri fabbricati

 3918

IMU – imposta municipale propria per gli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D (compresi i fabbricati rurali ad uso strumentale classificati nella suddetta categoria, che devono versare l’intero dovuto secondo l’aliquota dello 0,20 per cento allo Stato)

 3930

 3925

L’imposta dovuta per i fabbricati ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D, andrà suddivisa tra STATO e COMUNE:

  • allo STATO è dovuta la quota calcolata utilizzando l’aliquota standard dello 0,76% - codice F24 3925
  • al COMUNE è dovuto l’incremento di aliquota stabilito dall’Ente eccedente lo 0,76% – codice F24 3930;

2) Mediante bollettino postale, approvato con decreto del 23/11/2012 , come disposto dall’art. 13 comma 12 del D.L. 201/2011.

Il bollettino è disponibile presso gli uffici postali.
Il numero di conto corrente postale n°1008857615 è unico per tutti i comuni, per cui dovrà essere indicato il codice G417 per il versamento al Comune di Pegognaga.

Il versamento dell’IMU deve essere versato distintamente per ogni comune nel cui territorio sono ubicati gli immobili. Se nell’ambito dello stesso comune, il contribuente possiede più immobili soggetti ad imposizione, il versamento li deve comprendere tutti.

Modalità di versamento per cittadini residenti all'estero

Per i cittadini italiani residenti all’estero le modalità di versamento sono differenti a seconda che quanto dovuto sia a favore del Comune o dello Stato (quota per i soli fabbricati del gruppo catastale D, esclusi D/10).

Se le somme sono destinate al Comune:

il versamento dovrà essere effettuato, entro i termini ordinari, con bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate:

BANCO BPM Agenzia Pegognaga
IBAN  IT 07 I 05034 57770 000000000350
BIC/SWIFT      BAPPIT21P94

Come causale del versamento devono essere indicati:

  • il codice fiscale del contribuente o, in mancanza, il codice di identificazione fiscale rilasciato dallo Stato estero di residenza, se posseduto
  • la sigla “IMU”, il nome del Comune ove sono ubicati gli immobili e i relativi codici tributo come sopra indicati
  • l’annualità di riferimento
  • l’indicazione “acconto” o “saldo” nel caso di pagamento in due rate, l’indicazione “acconto e saldo” nel caso di pagamento in unica soluzione
  • l’indicazione “ravvedimento” qualora il versamento eseguito riguardi la regolarizzazione di precedenti inadempimenti fiscali

Se le somme sono destinate allo Stato:

il versamento dovrà essere effettuato con bonifico bancario a favore della Banca d’Italia utilizzando le seguenti coordinate
IT 02G0 1000 03245 348006108000
Codice BIC: BITAITRRENT

Anche nel caso di bonifico a favore dello Stato dovranno essere indicate le medesime causali sopra riportate per il bonifico a favore del Comune.

Sia per il bonifico a favore del Comune sia per l’eventuale bonifico a favore dello Stato, la copia delle operazioni di versamento dovrà essere inviata al Comune di Pegognaga per i successivi controlli, tramite mail all'indirizzo tributi@comune.pegognaga.mn.it 
 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (616 valutazioni)